Chi siamo - Ente Assistenza Interforze - Cral Nazionale

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

Su iniziativa di un gruppo di liberi cittadini  appartenenti, in attività di servizio e in quiescenza, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale dello Stato (fino al suo scioglimento), dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, dei Vigili del Fuoco e piu’ ampiamente agli appartenenti alle Capitanerie di Porto, delle Polizie Municipali, della Croce Rossa Italiana, delle Polizie Locali, delle Vigilanze Private, di quanti altri hanno comunque prestato servizio presso le Amministrazioni della Difesa, degli Interni e della Giustizia e degli Enti pubblici territoriali negli specifici ambiti, nonché presso gli Enti civili privati e municipalizzate comunque erogatori di pubblici servizi, dei titolari delle relative pensioni di reversibilità, di liberi cittadini senza distinzione di sesso, ruolo, qualifica, funzione, una associazione non riconosciuta denominata “Ente di Assistenza Interforze – Forze di Polizia – Armate e Sicurezza civile onlus,  Organizzazione non lucrativa di utilità sociale che, nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana si configura quale Ente senza scopo di lucro neppure indiretto e con fini di solidarietà, ed in particolare quale organizzazione di volontariato che agisce nei limiti della legge 11 agosto 1991, n. 266, di tutte le altre leggi regionali in materia di volontariato, nonché dei principi generali dell’ordinamento giuridico nazionale e internazionale del presente statuto oltre ciò, l’associazione si caratterizza come un centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico la cui attività è espressamente di partecipazione, solidarietà e pluralismo. L’associazione avrà come principi informatori con assenza di fini di lucro, esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, democraticità della struttura, elettività, gratuità delle cariche associative, gratuità delle prestazioni fornite dagli aderenti, sovranità dell’assemblea, divieto di svolgere attività diverse da quelle istituzionali ad eccezione di quelle economiche marginali e quant'altro richiesto per la valida costituzione di un’associazione avente la qualifica di Associazione di volontariato  (O.d.V.) .
L’Associazione avendo contratto forma fiscale di Organizzazioni non lucrative di utilità sociale è legittimitata all’uso, nella denominazione ed in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione rivolta al pubblico, della locuzione “ONLUS” fermo restando gli adempimenti  richiesti ed obbligatori di cui all’ art. 10 del D. Lgs. 460/97.
Inoltre l’Associazione, ispirandosi ai principi di solidarietà sociale, agisce nella Pubblica Amministrazione, ai sensi dell’ art. 11 c.1 della L.300/70 (statuto dei Lavoratori).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu